6 luglio 2017

scioperare non è un diletto!

Oggi Roma in tilt. Diranno che è colpa dei lavoratori del trasporto pubblico. L'azienda ha chiuso ogni trattativa,, non è nemmeno presentata all'invito dell'autorità per la conciliazione e nemmeno davanti al Prefetto per scongiurare l'astensione dal lavoro.
I lavoratori non scioperano per diletto, Perdono il salario per le ore non lavorate e al lordo. Non chiedono vantaggi per loro stessi,. Chiedono più sicurezza sui bus, chiedono un servizio ai cittadini più efficienza, chiedono investimenti per mezzi e personale.
Ma per l'amministrazione e per l'azienda i lavoratori sono incoscienti e chiedono una legge per vietare lo sciopero nei servizi pubblici.
I cittadini dovrebbero prendersela per i loro disagi contro l'Amministrazione comunale e contro l'azienda e solidarizzare con i lavoratori.
Ci sommergono di menzogne !
Come mai, come mai sempre in culo ai lavoratori!